Il testo del lunedì

 

“Io sono il pilastro di questa azienda. Senza di me sarebbe molto dura. Non capisco come mai hanno fatto tante storie per questo mese di ferie. Non capiscono che io mi usuro per questo dannatissimo posto? Che la mia salute è sempre in bilico con tutte le pratiche da evadere e le telefonate che tutte le volte mi tocca fare per salvare la situazione? Io vorrei solamente un briciolo di comprensione in più. In fondo se entro con mezz’ora di ritardo è perché devo prendermi cura della mia persona. Se non facessi la corsetta quotidiana non avrei l’energia giusta per affrontare la giornata. Dopo averlo letto su quel giornale e averlo messo in pratica tutto è cambiato. Non è più stato necessario fare meditazione. Sempre mezz’ora ci voleva, ma l’energia non era quella. Dopo la corsa c’è una voglia nuova di lavorare. Se prima passavo venti minuti al solitario per riposarmi a metà della metà turno dopo ne passavo solo quindici.
Adesso passo dal mio capo e lo saluto prima delle ferie. Sarà pieno di complimenti per il mio lavoro dell’anno appena finito. In fondo io sono molto bravo…”

 

“Per quanto mi riguarda puoi portarti via la tua roba. Non ho mai conosciuto un fannullone come te… Sono tutte scuse quelle che quello che fai lo fai per noi… Tu hai sempre fatto quello che volevi. Ci siamo passati sopra un po’ tutti fino a quando era possibile tappare i buchi della tua inettitudine. Adesso ci siamo fatti tutti un esame generale e ci siamo detti che quello che fai non lo devi fare più per noi. Quindi firma le tue carte per il pensionamento e, per favore, levati di torno. Quando si è mai visto un dipendente che passa dei quarti d’ora a giocare al solitario invece di evadere pratiche di lavoro?
Ti abbiamo tenuto perché eri un anno alla pensione e in fondo te la cavi con la clientela. Ti avremmo tenuto fino all’anzianità di lavoro, ma siamo stanchi. Passa al collega che comincia oggi la scrivania e i contatti.”

 

“Non mi ha neppure salutato…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...