Il racconto di luglio

Mamma

IV puntata

Non sono l’unico che rimane solo al mondo. Anche altri hanno avuto questo problema.

Adesso non mi viene in mente come ne sono usciti, ma non sono solo.

Forse è questa consapevolezza che può aiutarmi.

Sono tornato al cimitero. Mi avvicino alla tomba di famiglia. Giro la chiave nella toppa e entro. In terra c’è qualche traccia di cemento dalla chiusura della tomba.

Eccomi qui. Con te.

Mamma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...