Una festa è…

… un’occasione. Se si facesse festa tutti i giorni la festa in sé non avrebbe e porterebbe valore. L’occasione in quanto giorno speciale da vivere fino in fondo.
La Festa della Repubblica del nostro paese ricorda soprattutto a me e a tanti coetanei, per non parlare delle generazioni più fresche, che noi siamo quello che siamo perché chi ora riposa nei cimiteri, cioè chi ci ha preceduto, ha combattuto. Chi una battaglia personale, chi quella della libertà da chi ci ha sempre detto, e in alcuni angoli di questo paese continua a parlare, che l’ordine è la prima cosa importante.
L’ordine di per sè e una buona cosa. Ma se diventa fine a stesso, se non è più un traguardo ma un mezzo per il controllo, non è più tale.
Si dovrebbe prendere il buono di tutto quanto, ma alle volte è difficile perfino per l’uomo più tollerante.

La battaglia di allora ha fatto noi oggi. Così come siamo. Dobbiamo buttarci via? Sarebbe uno spreco. Impariamo dai nostri nonni il senso della battaglia. Per migliorare noi e chi verrà dopo di noi, cioè chi conta davvero.
E soprattutto non facciamoci fregare dal primo piazzista, che promette mari e monti ma alla fine guarda solo a se stesso.

Buona Festa della Repubblica a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...